Hai dimenticato la password?

Giochi per PCGiochi per MacGiochi GratisOnlineOggetti NascostiGiochi Procedure dettagliate

Journalistic stories

Genere: Oggetti Nascosti

La giovane promessa del cinema Gloria Witkinson è stata uccisa in stranissime circostanze, e la polizia crede si tratti di un suicidio. Michael Jennings, un giornalista che cura le pagine di cronaca nera di un famoso giornale, non è però d'accordo con questa tesi; Michael è sicuro che riuscirà a scoprire l'assassino e a ricostruire questo strano caso! Unisciti a lui nell'affascinante gioco dell'Oggetto Nascosto intitolato Journalistic Stories. Cerca gli indizi nascosti, risolvi puzzle di logica e poco alla volta verrai a conoscenza di tutti i dettagli di questo misterioso omicidio!

Title - Journalistic stories Game Download for PC and Mac Description - Relish Journalistic stories, a Oggetti Nascosti game offered by Far Mills Game Studios. La giovane promessa del cinema Gloria Witkinson è stata uccisa in stranissime circostanze, e la polizia crede si tratti di...
Pin it

JOURNALISTIC STORIES SCHERMATE

JOURNALISTIC STORIES RECENSIONE DI DOUBLEGAMES

   
   

Perché non esistono punizioni per chi progetta e realizza male un gioco casual? La Far Mills Game Studios dovrebbe essere pesantemente castigata per l’atteggiamento menefreghista nei confronti del lavoro. Journalistic stories ha una bella trama sul genere “Chi è stato?”, ma la pessima realizzazione del gioco non lascia a questo titolo nessuna possibilità di successo. Tanto per cominciare, le location dedicate alla ricerca di Oggetti Nascosti sono incredibilmente affollate, gli oggetti sono minuscoli e disegnati non troppo bene; alcuni elementi - che dovrebbero rappresentare qualcosa di reale - sono davvero irriconoscibili. Tutti gli oggetti sono terribilmente microscopici, e talmente infognati dentro gli sfondi fangosi da essere virtualmente impossibili da individuare. Anche usando i suggerimenti è comunque difficile trovare ciò che si sta cercando, riducendosi quindi a cliccare ciecamente tutto intorno. Non è che non apprezziamo le sfide, ma questa è pura frustrazione! I vari puzzle non sono niente di speciale: facili da risolvere e tranquillamente bypassabili se non hai voglia di affrontarli. Abbiamo sinceramente odiato il cursore che molto spesso preferisce muoversi di propria iniziativa. A causa degli oggetti davvero piccolissimi, preparati a dover osservare molto frequentemente lo schermo nero, punizione per i troppi click a casaccio. La musica di sottofondo è irritante, ma nulla in confronto agli effetti sonori, come il rumore dell’elica che gira o della vecchia macchina da scrivere che si mette a funzionare da sola. Tutti questi orrendi rumori rischiano davvero di farti impazzire dopo pochi minuti. SE hai comunque deciso di provare a giocare con Journalistic stories, equipaggiati con una lente di ingrandimento e dei tappi per le orecchie, per rendere il gioco un po’ meno frustrante. Se comunque continui a provare irritazione e disgusto, non esitare a gettar via tutto!

.. Read more

Perché non esistono punizioni per chi progetta e realizza male un gioco casual? La Far Mills Game Studios dovrebbe essere pesantemente castigata per l’atteggiamento menefreghista nei confronti del lavoro. Journalistic stories ha una bella trama sul genere “Chi è stato?”, ma la pessima realizzazione del gioco non lascia a questo titolo nessuna possibilità di successo. Tanto per cominciare, le location dedicate alla ricerca di Oggetti Nascosti sono incredibilmente affollate, gli oggetti sono minuscoli e disegnati non troppo bene; alcuni elementi - che dovrebbero rappresentare qualcosa di reale - sono davvero irriconoscibili. Tutti gli oggetti sono terribilmente microscopici, e talmente infognati dentro gli sfondi fangosi da essere virtualmente impossibili da individuare. Anche usando i suggerimenti è comunque difficile trovare ciò che si sta cercando, riducendosi quindi a cliccare ciecamente tutto intorno. Non è che non apprezziamo le sfide, ma questa è pura frustrazione! I vari puzzle non sono niente di speciale: facili da risolvere e tranquillamente bypassabili se non hai voglia di affrontarli. Abbiamo sinceramente odiato il cursore che molto spesso preferisce muoversi di propria iniziativa. A causa degli oggetti davvero piccolissimi, preparati a dover osservare molto frequentemente lo schermo nero, punizione per i troppi click a casaccio. La musica di sottofondo è irritante, ma nulla in confronto agli effetti sonori, come il rumore dell’elica che gira o della vecchia macchina da scrivere che si mette a funzionare da sola. Tutti questi orrendi rumori rischiano davvero di farti impazzire dopo pochi minuti. SE hai comunque deciso di provare a giocare con Journalistic stories, equipaggiati con una lente di ingrandimento e dei tappi per le orecchie, per rendere il gioco un po’ meno frustrante. Se comunque continui a provare irritazione e disgusto, non esitare a gettar via tutto!

22, July 2010

COMMENTI SU JOURNALISTIC STORIES

Giochi Premium
Christmas Wonderland 7

Expires in 1513497600

Christmas Wonderland 5

Expires in 18 Dec 2017