MultiplayerGiochi per PCGiochi per MacGiochi GratisOggetti Nascosti
Azada: Elementa Collector's Edition gioco
3.9375
16

Azada: Elementa Collector's Edition

Genere: Oggetti Nascosti

Avete mai pensato alla possibilità che il vostro sogno si sarebbe realizzato un giorno? Che cosa fareste? Azada 4: Elementa vi darà l'opportunità di avere la risposta. Siete stati scelta dal libro magico di Azada come coloro che sconfiggeranno il male nel nome di Panoptes. Nonostante il fatto che Panoptes è un uomo d'affari di successo, vuole arricchirsi e guadagnare potere nel mondo reale. Ecco perchè ha rubato gli elementi di Azada: acqua, fuoco e aria. L'uscita di Azada 4: Elementa è attesa molto presto.

AZADA: ELEMENTA COLLECTOR'S EDITION SCHERMATE

PROVA A GIOCARE AGLI EPISODI FAVOLOSI DI IOCO AZADA: ELEMENTA COLLECTOR'S EDITION

AZADA: ELEMENTA COLLECTOR'S EDITION RECENSIONE DI DOUBLEGAMES

   
   

Di sicuro molti di voi conoscono la famoa serie di giochi intitolata Azada. Per coloro che se ne intendono poco dev’essere interessante provareAzada. E’ una delle migliori avventure in circolazione. Almeno, il primo e il secondo capitolo sviluppati da Big Fish Games Studios hanno avuto un successo strepitoso. Il terzo, Azada: In Libro, è passato nelle mani di ERS Game Studios. Si temvano le conseguenze.La data di uscita ora è arrivata. Si è poi scoperto che i nuovi sviluppatori hanno voluto rendere Azada solo un genere con oggetti nascosti. La cosa non stupisce molto perchè i cambi radicali sono inevitabili quando si cambia sviluppatore. Comunque, i fan si sono divisi in due fazioni: coloro che hanno accettato il cambio di direzione e coloro che l’hanno odiato. La quarta parte della storia è disponibile da questo mese. Vediamo che ci riserva... Read more

Azada: Elementa è un gioco con oggetti nascosti. Come potete immaginare, la trama è connessa con gli elementi e con la classica divisione tra buoni e cattivi. Voi siete i Buoni, ovviamente. Anche se è un peccato che non si possa scegliere da che parte stare. Conoscerete Titus – uno strano personaggio che vi dirà che siete il prescelto. La vostra missione è salvare Azada dalle grinfie di Panoptes – uno dei protagonisti. Il malefico tiranno è aiutato dalle forze degli elementi, che può controllare. Quindi,. il vostro è un duro compito. Verrete aiutati dal vosro animaletto, che risulta un buon compagno di avventure. E’ inutile durante le missioni, quindi non aspettatevi aiuto da parte sua. Tre sono le parole: Acqua, Fuoco e Aria. Gli ambienti sono enormi e affascinanti da esplorare. Vi viene chiesto di trovare gli amuleti di ogni elemento. Potete usare una mappa interattiva per facilitare la navigazione nel gioco. Ed è abbastanza utile! Nella mappa troverete le aree dipinte nei dettagli. Inoltre, puntatori speciali evidenziano i vostri compiti come anche i vostri progressi.  Come sempre, potete usare gli aiuti per uscire dai vicoli ciechi. Altri ostacoli, come incantesimi, sono facili da superare grazie alla bottiglia di Acqua Magica che trovate nell’inventario. Le scene con oggetti nascosti non hanno nulla di nuovo. Dopo un po’ la ricerca diventa noiosa. Tutto ciò che possiamo dire sugli indovinelli è che non bisogna essere dei geni per risolverli. La difficoltà dei puzzle varia, ma nulla cambia davvero. Gli amanti dei puzzle comunque saranno soddisfatti.

La grafica è ottima, ed è di sicuro l’aspetto migliore del gioco. Gli sviluppatori ci mostrano la loro abilità di creare bellissimi mondi immaginari. Ci sono tre mondi con moltissime ambientazioni, e tutte diverse fra di loro. I personaggi e le creature sono disegnate ottimamente. E’ difficile spiegare quanto sia perfetta la grafica, va solo provato! La qualità audio invece è mediocre. La musica in sottofondo è confusa, e le voci di alcuni attori a volte disturbano.

In conclusione, possiamo descrivere Azada: Elementa come un intrigante gioco con oggetti nascosti. Sfortunatamente, non è avvenuto il miracolo, anche se era atteso. La giocabilità di Elementa è la stessa dei suoi preecessori. Se amate il classico Azada o Azada: Ancient Magic, allora il nuovo, Elementa, non vi aprirà le porte di un nuovo mondo. E’ triste vedere un potenziale che non viene fatto esplodere al suo massimo.