MultiplayerGiochi per PCGiochi per MacGiochi GratisOggetti Nascosti
Find Your Own Way Home gioco
3.1428571428571
7

Find Your Own Way Home

Genere: Oggetti Nascosti

Sei pronto a trovare la strada di casa con Find Your Own Way Home? Tu e Ruby, il personaggio principale del gioco, dovrete risolvere il mistero della scomparsa del leggendario leader della famosissima rock band REO Speedwagon. Il loro nuovo album deve debuttare questa sera, e Ruby parla del suo tour con questa band alla Entertainment Now. Tutto sembra andare per il meglio: l'album viene lanciato e viene organizzato un mega party in una fantastica villa di fronte al mare...ma Kevin Cronin, il leader della band, è misteriosamente scomparso e Ruby inizia le sue indagini. Solo tu potrai aiutarla a ritrovare Kevin!

FIND YOUR OWN WAY HOME SCHERMATE

FIND YOUR OWN WAY HOME RECENSIONE DI DOUBLEGAMES

   
   

Oggi siamo testimoni del rilascio di un nuovissimo gioco del genere Oggetto Nascosto, Find Your Way Home, creato dalla Curious Sense. La storia si basa su di una band di antiche glorie che un bel giorno vede che il proprio leader è improvvisamente scomparso. Come avrete già capito, qui si parla di oggetti nascosti, puzzle e mini-giochi…ma questa volta non dovete farvi illusioni su questo prodotto, perché è davvero lontano dall’essere un gioco perfetto. Tanto per iniziare, tutta la trama si incentra sulla scomparsa di questo memebro della band e sui tuoi tentativi di rintracciarlo; inizia la tua ricerca esaminando diversi oggetti che sono sparsi nella location. Onestamente, tutte le scene sembrano fumetti mal disegnati, e di conseguenza gli oggetti sono molto difficili da trovare. Molti mini-giochi, anche se non tutti, si riferiscono alla musica con un approccio creativo, come bilanciare le varie onde sonore su di un mixer, sistemare file audio o seguire un ritmo di batteria. Fortunatamente, nessuno di questi giochi richiede alcun tipo di talento musicale, e tutti possono essere bypassati se si desidera. La colonna sonora è ispirata ai REO Speedwagon, e i fan del gruppo potranno apprezzare la possibilità di sbloccare fotografie dei cantanti e addirittura alcuni pezzi musicali. Il sistema di suggerimenti è piuttosto vario, e ti permette di usare il sistema che preferisci; gli aiuti si rigenerano molto velocemente, quindi - se non sei riuscito a vedere bene dove l’impronta della zampa ha luccicato la prima volta - puoi riprovarci quasi subito. Non ci sono penalità per i click sbagliati, quindi potrai scoprire gli oggetti nascosti con metodo oppure cliccando a caso qua e là. Sfortunatamente, neppure queste concessioni generose sono in grado di salvare Find Your Own Way Home dal completo collasso. La grafica è scarsissima, e non mostra mai nulla di speciale o di attraente; i colori sono sfuocati e granulosi, e a lungo andare fanno davvero male agli occhi. Se gli sviluppatori decidessero come minimo di migliorare la parte grafica, forse il gioco potrebbe attirare qualche giocatore in più. Per adesso, comunque, Find Your Own Way Home lascia molto, molto a desiderare.

.. Read more

Oggi siamo testimoni del rilascio di un nuovissimo gioco del genere Oggetto Nascosto, Find Your Way Home, creato dalla Curious Sense. La storia si basa su di una band di antiche glorie che un bel giorno vede che il proprio leader è improvvisamente scomparso. Come avrete già capito, qui si parla di oggetti nascosti, puzzle e mini-giochi…ma questa volta non dovete farvi illusioni su questo prodotto, perché è davvero lontano dall’essere un gioco perfetto. Tanto per iniziare, tutta la trama si incentra sulla scomparsa di questo memebro della band e sui tuoi tentativi di rintracciarlo; inizia la tua ricerca esaminando diversi oggetti che sono sparsi nella location. Onestamente, tutte le scene sembrano fumetti mal disegnati, e di conseguenza gli oggetti sono molto difficili da trovare. Molti mini-giochi, anche se non tutti, si riferiscono alla musica con un approccio creativo, come bilanciare le varie onde sonore su di un mixer, sistemare file audio o seguire un ritmo di batteria. Fortunatamente, nessuno di questi giochi richiede alcun tipo di talento musicale, e tutti possono essere bypassati se si desidera. La colonna sonora è ispirata ai REO Speedwagon, e i fan del gruppo potranno apprezzare la possibilità di sbloccare fotografie dei cantanti e addirittura alcuni pezzi musicali. Il sistema di suggerimenti è piuttosto vario, e ti permette di usare il sistema che preferisci; gli aiuti si rigenerano molto velocemente, quindi - se non sei riuscito a vedere bene dove l’impronta della zampa ha luccicato la prima volta - puoi riprovarci quasi subito. Non ci sono penalità per i click sbagliati, quindi potrai scoprire gli oggetti nascosti con metodo oppure cliccando a caso qua e là. Sfortunatamente, neppure queste concessioni generose sono in grado di salvare Find Your Own Way Home dal completo collasso. La grafica è scarsissima, e non mostra mai nulla di speciale o di attraente; i colori sono sfuocati e granulosi, e a lungo andare fanno davvero male agli occhi. Se gli sviluppatori decidessero come minimo di migliorare la parte grafica, forse il gioco potrebbe attirare qualche giocatore in più. Per adesso, comunque, Find Your Own Way Home lascia molto, molto a desiderare.